I criminali informatici sono ansiosi di sfruttare qualsiasi periodo di alta incertezza - come la pandemia Covid-19 - per i loro interessi. Mentre l'emergenza sanitaria ha moltiplicato esponenzialmente il lavoro da remoto, il modo in cui le persone e le imprese gestiscono la loro attività è cambiato, e questo vale sia per le organizzazioni private sia per gli enti pubblici.

Anche lo scenario dei cyberattacchi è cambiato. Il 2020 ha registrato una crescita significativa delle minacce alle reti domestiche, così come di campagne di phishing e malware nascosto dietro keyword popolari come Covid-19, vaccini o sussidi del governo.

Questo sarà un leitmotiv anche nel 2021, dicono gli analisti di sicurezza informatica. Eventi globali come l'Expo di Dubai, le Olimpiadi estive di Tokyo e la Coppa UEFA Euro - che si svolgeranno l'anno prossimo - riceveranno probabilmente una notevole attenzione da parte dei criminali informatici che sfrutteranno la maggiore consapevolezza del pubblico e dei media.

Il ransomware, insieme alle estorsioni, dovrebbe rimanere una delle maggiori preoccupazioni nel 2021. Entro la fine del 2020, oltre 1 miliardo di dollari di danni è stato causato da attacchi ransomware a livello globale, e questo riguarda sempre più le cittàche devono conservare e gestire un'enorme quantità di dati personali o generati dai dispositivi urbani. Circa un anno fa, la città di New Orleans negli Stati Uniti è stata vittima di un disastroso riscattoma è riuscita a mitigarlo grazie a una risposta rapida, a partnership allargate e a un meticoloso processo di pianificazione.

Le reti aziendali e urbane stanno cambiando. La trasformazione digitale sta accelerando il cloud computing e la deperimetrizzazione delle infrastrutture esistenti. Il paradigma convenzionale della "difesa del bastione" sembra obsoletoe devono essere implementate nuove strategie per garantire la piena sicurezza della rete, compresa la protezione dei dispositivi, dei dati e della privacy.

In Paradox Engineering, consideriamo attentamente il crescente numero di oggetti connessi e la rilevanza dei dati scambiati dai nostri clienti e partner, che chiedono alla cybersecurity di svolgere un ruolo centrale nella progettazione dei nostri prodotti e soluzioni. Chiamiamo il nostro approccio "cybersecurity by design" perché vogliamo che la sicurezza informatica sia pienamente integrata nelle nostre tecnologie fin dalla loro concezione, a tutti i livelli.

Grazie al nostro ineguagliabile mix di competenzeoffriamo soluzioni innovative per l'Internet of Things che integrano sistemi di crittografia affidabili e moduli di sicurezza hardware dedicati, e tecnologia blockchain per fornire un'autenticazione forte, l'autorizzazione e la convalida a qualsiasi livello dell'infrastruttura.

Volete saperne di più? Contattate i nostri esperti di sicurezza informatica!