Le città riconoscono l'impatto benefico degli investimenti smart per aumentare la produttività, creare posti di lavoro, migliorare la sicurezza, permettere una crescita sostenibile e rendere i servizi pubblici più efficienti e accessibili.

Questa consapevolezza guiderà la spesa tecnologica nel prossimo futuro: considerando il 2018 come base di partenza, si prevede che i budget IoT in tutto il mondo saranno più che raddoppiati entro il 2023 passando da US$81 miliardi a US$189,5 miliardi.

Se gli investimenti pubblici nelle tecnologie avanzate e nelle infrastrutture che le sostengono stanno crescendo, cosa impedisce alle città di iniziare o accelerare la loro transizione smart? La carenza di risorse finanziarie e la difficile ricerca di ulteriori finanziamenti sono di solito riportati dalle autorità locali, insieme a ostacoli normativi che rallentano i progetti su larga scala.

Anche una governance isolata e frammentaria è un problema. Ma anche quando le autorità locali hanno abbastanza risorse e una governance lungimirante, lo sviluppo di servizi intelligenti può avere dei problemi: l'inadeguatezza delle competenze e dell'esperienza tecnologica nell'IoT spicca come una delle barriere più rilevanti allo sviluppo di soluzioni efficaci.

Le città e le utility chiedono sempre più aiuto per gestire con successo i loro progetti IoT, dalla progettazione al roll-out, fino alla gestione del funzionamento e della manutenzione. Partner esperti e servizi professionali di supporto sono fondamentali per progettare e ingegnerizzare applicazioni intelligenti, valutare l'infrastruttura di rete necessaria e il layout di connettività, configurare e impostare tutti i componenti della soluzione. Una volta che la soluzione è attiva e funzionante, sono necessarie competenze altrettanto importanti per ottenere le migliori prestazioni possibili dalle reti e dai dispositivi installati, gestire senza problemi la risoluzione dei problemi e affrontare eventuali intoppi.

 

Approfondite come la mancanza di competenze IoT ostacola i progetti smart: scaricate il nostro rapporto e scoprite cosa si può fare per superare questo ostacolo.